Show newer

LE RECENSIONI DI MIM

In questo secolo per l’Europa si aprono grandi sfide e quella con la Cina deve essere inserita al primo posto nell’agenda politica dell’Unione Europea. C’é una domanda che ritorna spesso nelle pagine del libro: l’Europa sarà all’altezza? La composizione eterogenea della stessa Unione Europea potrebbe legittimare qualche dubbio sulla sua capacità di affrontare questo compito storico.

milanoinmovimento.com/culture/

LA STRAGE DI BOLOGNA

Alle 10,25 del 2 agosto 1980 una bomba ad alto potenziale esplode nella sala d'aspetto di seconda classe della Stazione di Bologna facendo crollare una parte dell'edificio e investendo sia i binari che il parcheggio davanti alla stazione.
Nello scoppio perdono la vita 85 persone e 200 rimangono ferite.
Negli anni, in diversi gradi di giudizio, sono stati condannati per la bomba diversi terroristi neofascisti.


LACRIMOGENI IN VALLE

Per la seconda volta nel giro di una settimana le Forze dell'Ordine a guardia della grande opera inutile devono utilizzare i lacrimogeni per respingere i NoTav che stanno cercando di raggiungere il cantiere dopo una marcia che ha visto scendere lungo i sentieri diverse migliaia di persone. Di pochi giorni fa la notizia dell'impiego in valle previsto dal Ministero dell'Interno di circa 10.000 agenti. Numeri grotteschi, da occupazione militare.

CONTRO VIA CORELLI

“La netta impressione è che il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di via Corelli sia un lazzaretto su una zattera alla deriva, sulla quale sono state lasciate persone private, oltre che della libertà personale, anche di una tutela sanitaria degna di tal nome”.
Questo scrive il senatore De Falco dopo la visita al CPR di via Corelli dello scorso giugno insieme ad alcune attiviste della rete NoCpr.


milanoinmovimento.com/primo-pi

MILANO, DUE ESPOSTI CONTRO IL CPR

Dopo la visita di inizio giugno di due sanatori insieme agli attivisti del .
Le ipotesi sono tortura e abuso d'ufficio.

milanoinmovimento.com/moviment

COSA SUCCEDE IN TUNISIA?

Un articolo che, partendo dalla rivoluzione esplosa nel 2010 e che portò alla cacciata di Ben Ali ripercorre gli ultimi 10 anni del paese nordafricano focalizzando l'attenzione sulle vicende delle ultime settimane che hanno visto le piazze riempirsi per protestare contro crisi e corruzione e il Presidente Kais Saied rimuovere il Primo Ministro Hichem Mechichi e sospendere le attività del Parlamento. per 30 giorni.

milanoinmovimento.com/internaz

L'OMICIDIO DI VOGHERA E LA GIORNATA ANTIRAZZISTA DI SABATO

Un racconto diretto della giornata di sabato a Voghera dopo l'omicidio a colpi d'arma da fuoco da parte dell'Assessore alla Sicurezza leghista di Youns El Boussetaoui.
Una giornata contraddittoria fatta di grande solidarietà e rabbia, di intelligenza politica, ma anche della paura di tanta parte dei cittadini vogheresi che hanno preferito starsene chiusi in casa.

milanoinmovimento.com/primo-pi

L'OMICIDIO DI YOUNES EL BOUSSETAOUI

"Se l’esercizio che facciamo sull’omicidio razziale e razzista di Voghera é guardarlo dalla nostra distanza, spesso privilegiata, e condannarlo, anche giustamente, per lo schifo che rappresenta, magari diciamo cose giuste, ma non andiamo da nessuna parte".
Così inizia un testo di DeGenerAzione sull'omicidio di Voghera.

milanoinmovimento.com/moviment

GENOVA, AVERE VENT'ANNI - UN VIDEO

Abbiamo deciso di partire da semplici messaggi vocali, mandati da chi quei giorni li ha vissuti e ha liberamente risposto all'invito: "Raccontami le tue giornate di Genova".
Abbiamo così creato un racconto che parte dalle premesse e dalle aspettative, per arrivare, attraverso i ricordi di queste persone, a conclusioni tanto personali quanto collettive.

youtube.com/watch?v=It29_hBUkQ





GENOVA NELLE PAGINE DEI LIBRI

Da alcune settimane il mercato editoriale italiano sta assistendo all’uscita di diverse pubblicazioni che propongono diverse chiavi di lettura e interpretazione delle giornate di rivolta e repressione del luglio 2001.
Proviamo qui a fare un rapido excursus di quello che è uscito fino ad oggi in libreria.



milanoinmovimento.com/culture/

NO JUSTICE, NO PEACE - CARLO VIVE!

A Milano in un'iniziativa organizzata da ZAM è stato tracciato un gigantesco graffito in memoria di Carlo Giuliani.




20 LUGLIO, PULLMAN PER GENOVA

Nel ventennale dell'omicidio di Carlo Giuliani alcune realtà milanesi organizzano una discesa collettiva nella città ligure.
Appuntamento alle 9 del 20 luglio in Famagosta.



milanoinmovimento.com/milano/v

Show older
NEBBIA

Nebbia è libera, antifascista, antisessista e antimilitarista