Godless, not an ordinary western

Una lettera, una miniera e una mandria di cavalli.
Questi i tre perni attorno cui ruota la narrazione di “Godless”, la miniserie americana prodotta da Steven Soderbergh e Scott Frank.
Si torna dunque a raccontare il Far West. Un’impresa non facile considerata la bulimia narrativa iniziata già negli anni Trenta.
Si parla dunque del West, un passaggio quasi obbligato per chi voglia fare cinema negli Stati Uniti.

milanoinmovimento.com/culture/

Migranti in lotta

SANIAMO LA SANATORIA

Nella giornata di ieri si è svolto sotto Palazzo Marino una mobilitazione dall’eloquente titolo "Saniamo La Sanatoria". E’ evidente che la tanto sbandierata sanatoria voluta dal Governo Conte è la tipica “montagna che partorisce il topolino” piena di falle e limiti. Al presidio era presente un gruppo consistente di riders che in queste settimane sono stati protagonisti di una grande lotta a Milano.

milanoinmovimento.com/milano/s

7 denunce per l’assedio popolare al Consolato turco

Sette attivisti solidali con la causa del Rojava (3 di Milano e 4 del Nord-Est) si sono visti notificare la conclusione d’indagine per quella giornata di lotta. I reati contestati sono il travisamento e i lanci pericolosi.
Con quest’ultima accusa la Digos meneghina ha potuto “provare il brivido” di utilizzare il nuovo articolo 5 bis aggiunto da Salvini alla già tristemente nota “legge Reale” sull’ordine pubblico.

milanoinmovimento.com/primo-pi

Salvini in fuga da Mondragone

Puntualissimo Salvini si è presentato a Mondragone per sciacallare sulla situazione di tensione venutasi a creare nei giorni scorsi dopo il manifestarsi di alcuni contagi di Covid tra i braccianti bulgari che lavorano quotidianamente nei campi sfruttati e sottopagati e i residenti italiani nell'abituale e triste dinamica di guerra tra poveri. Questa volta però al "Capitano" non è andata bene e ha dovuto interrompere in fretta e furia il comizio.

Fontana non gradito a Bergamo

Così come successo in occasione del suo interrogatorio in Procura anche ieri, a Bergamo, è comparso uno striscione molto esplicito sulle responsabilità del Governatore Fontana nel disastro Covid19. Ieri sera infatti, davanti al cimitero della città, si è svolto un ricordo delle vittime alla presenza del Presidente della Repubblica Mattarella. Fontana non ha ancora chiesto scusa per gli errori commessi.


Ustica, 27 giugno 1980

USTICA, 27 GIUGNO 1980

Alle 20:59 del 27 giugno 1980 il DC9 dell'Itavia partito da Bologna con destinazione Palermo perde contatto con la torre di controllo di Ciampino mentre vola all'altezza dell'isola di Ustica. La mattina successiva dal mare emergono rottami dell'aereo e alcuni dei corpi delle 81 persone presenti a bordo. E' probabile che il DC9 sia stato vittima di un confronto aereo tra parti avverse insabbiato dalle autorità.

Sotto il Consolato turco

La giornata di solidarietà internazionale è proseguita spostandosi sotto il Consolato turco di Milano. Da dopo il fallito golpe di quattro anni fa Erdogan ha infittito la repressione contro i suoi oppositori e soprattutto contro la minoranza curda e il partito di sinistra HDP. In aggiunta a ciò è iniziato l'attacco militare all'esperimento rivoluzionario del Rojava in Siria.

Contro l'annessione!

Centinaia di persone in piazza oggi per opporsi all'imminente annessione da parte di Israele di una buona fetta di Territori palestinesi occupati. Il tutto sdoganato da Trump e in totale spregio del diritto internazionale nel vergognoso silenzio della comunità internazionale.

Solidali con curdi e palestinesi, mai complici degli oppressori – in piazza a Milano sabato 27 giugno

h. 16.00, presidio in p.ta Venezia

h. 17.30, presidio al Consolato turco

milanoinmovimento.com/internaz

I panni sporchi non si lavano in casa

Foto del presidio organizzato da Non Una Di Meno - Milano sotto la sede INPS di Missori. Uno degli effetti del lockdown è stato infatti non solo l'aumento della violenza contro le donne tra le mura domestiche, ma il fatto che gran parte della gestione quotidiana dell'emergenza, primi tra tutti i figli impossibilitati ad andare a scuola, è stata scaricata sulle spalle delle donne.


Riders: abbiamo vinto la “battaglia dei treni”

Dopo la grande mobilitazione di venerdì scorso vittoria dei riders che vedono ottenuto da Trenord il diritto di caricare la bicicletta, loro strumento di lavoro, sui treni regionali.
Qui il comunicato di Deliverance Milano.

milanoinmovimento.com/primo-pi

Montanelli e le sue malefatte

Mentre il Presidente dell'ANPI provinciale Cenati si è affrettato a condannare il sanzionamento della statua con una veemenza che ci si aspetterebbe di fronte a un'assalto fascista con annessi accoltellamenti abbiamo deciso di ospitare un'interessante riflessione dell'ANPI Stadera-Gratosoglio che narra non solo le "imprese" del giornalista ai tempi del fascismo, ma una lunga, lunghissima lista di malefatte.

milanoinmovimento.com/milano/u

Le sparate di Gallera

“Gli ospedali privati vanno ringraziati perché hanno aperto le loro terapie intensive e le loro stanze lussuose ai pazienti ordinari”.
Non c'è settimana in cui il duo Fontana-Gallera , tronfi di arroganza e che neanche si sognano di chiedere scusa per il disastro lombardo, non ci delizi con qualche nuova boutade.
Quella di qui sopra è solo l'ultima in ordine di tempo.
Lasciamo a voi qualsiasi considerazione.


Emergenza Covid sulle spalle delle donne

"Le donne hanno retto sulle proprie spalle la maggior parte del lavoro di cura, dentro e fuori di casa, assumendosene tutti i rischi".
Domani, dalle ore 18,30 sotto l'Inps di Missori il presidio I panni sporchi NON si lavano in casa! Presidio lanciato da Non Una Di Meno - Milano.


Il deal di Trumpo porterà alla perdita della mia terra

Nuovo capitolo dell'Almanacco de La Terra Trema che ci racconta la tragica vicenda di un agricoltore palestinese alle prese con le conseguenze del piano Trump fatto subito proprio dagli Israeliani che permette l'annessione di gran parte dei Territori palestinesi occupati.

milanoinmovimento.com/lalmanac

Solidali con curdi e palestinesi, mai complici degli oppressori – in piazza a Milano sabato 27 giugno

Oggi, i governi europei sembrano considerare curdi e palestinesi sacrificabili sull’altare dei propri interessi, mentre Erdogan e Netanyahu possono contare sulle mille complicità, esplicite e non.

milanoinmovimento.com/internaz

Tuteliamo insieme i diritti umani in Turchia!

Se la situazione in Palestina è drammatica, in Turchia e specialmente in Kurdistan non è certo migliore. Nel silenzio occidentale Erdogan calca la mano da anni contro qualsiasi tipo di opposizione.
Per questo nel pomeriggio del 27 giugno, alle 17,30, ci sarà un'iniziativa per la tutela dei diritti umani davanti al Consolato turco di via Canova.

milanoinmovimento.com/internaz

Palestina - No all'annessione!

Grazie a Trump e nello sconfortante silenzio della comunità internazionale a luglio verrà presentata la legge per l'annessione a Israele dei Territori palestinesi occupati.
Per questo il 27 giugno, alle 16 in Oberdan è stata organizzata la mobilitazione NO all'annessione!

milanoinmovimento.com/eventi/p

Hollywood, quello che poteva essere. E non è stato

Hollywood, California, 1947.
Un gruppo eterogeneo di giovani e meno giovani lotta per imporsi nella “terra dei sogni”, quella Hollywood che anche gli europei usciti dalle distruzioni e dai lutti della Seconda Guerra Mondiale impareranno ad amare.

milanoinmovimento.com/culture/

Show more
NEBBIA

Nebbia è libera, antifascista, antisessista e antimilitarista