Follow

Grecia, il disastro del campo di Moria

Durante la settimana un incendio ha distrutto il campo profughi di Moria sull'isola greca di Lesbo nella quasi totale indifferenza dell'Europa.
Inizialmente pensato per 2.800 persone il campo è arrivato ad ospitarne circa 13.000.
Con l'emergenza Covid in corso la situazione si è fatta poi ancora più critica.
Ieri la Polizia greca ha sparato lacrimogeni contro i rifugiati che chiedevano di essere trasferiti sulla terraferma.

milanoinmovimento.com/internaz

Sign in to participate in the conversation
NEBBIA

Nebbia è libera, antifascista, antisessista e antimilitarista