Follow

Qua chi vuole se vuole quando vuole può partecipare a un tentativo di scrittura collettiva di un manifesto, molto a grandi linee, per l’anarcomunismo globalo! pad.cisti.org/p/agrandilinee
(Al momento ci ho scritto solo io, però già riflette alcune cose che ci si è scrittə ieri con @allegra )
(Potrebbe trattarsi di un errore già solo tentare di scrivere qualcosa come un "manifesto vagamente unitario e molto a grandi linee per l'anarcomunismo", ma va be' s'impara sbagliando)

· · Web · 1 · 2 · 0

Be' qualcosina si sta muovendo sul pad per un manifesto a grandi linee per l'anarcomunismo (pad.cisti.org/p/agrandilinee): oltre alle aggiunte scaturite da confronti avvenuti qui con @allegra e @zeppe , che avevo riportato io nel testo, ci ha scritto anche @GustavinoBevilacqua , e ieri un* anonim* (se mi leggi: ho spostato i 3 commenti che avevi messo direttamente nel testo in altrettanti thread linkati alle parti relative nel testo, e ho risposto)
:)

@allegra @zeppe @GustavinoBevilacqua
ho appena aggiunto questo paragrafo: «libertà assoluta di dare e darsi risposte ipotetiche, fantasiose, non scientificamente dimostrabili, alle domande cui ancora non abbiamo risposta, purché siano consapevolmente ipotetiche oppure, nel caso ci si voglia credere, purché questi immaginari siano totalmente pacifici e pacifisti; diversamente, expect many to tell you to go to therapy :))» [andrebbe forse articolata meglio]

@giarmini0
stavo leggendo mentre scrivevi, come per tutto ciò che non riguarda i lavori in casa mi riservo di metterci meglio la testa quando sbucherò dalle macerie :)
@zeppe @GustavinoBevilacqua

@giarmini0 La "liberta' assoluta purche'" dicesi liberta' condizionale: Per evitare confusione e' meglio chiamar le cose con il proprio nome ed agevolare i riferimenti culturali del messaggio: in questo caso l'ossequio silente al concetto obliterante della normativita' del vivere civile che ""curiosamente"" presenta tutta la sua prepotenza sociale nella sua lotta contro l'amicizia, sentimento ben piu' nobile ma di scarso uso ai fini della gestione politica @allegra @zeppe @GustavinoBevilacqua

@giarmini0 A me non piace, un motivo te l'ho dato sopra, ma modificarlo e' come minare alla base un fragile castello di carte e senza fondamenta il crollo e' assicurato. Del resto essendo di carta non ti fai male se ci resti sotto. Secondo me devi rivedere le basi del ragionamento: partire dalla concretezza e salire pian piano di astrazione e non fare il contrario.

@nimo minalo allora, come dici tu non mi ci faccio male, ma non sono in grado ora di "partire dalla concretezza e salire piano piano di astrazione e non fare il contrario", in primo luogo perché non capisco cosa intendi, mi verrebbe da dire che cerco di tenere presenti sia gli aspetti concreti sia quelli "astratti", ma va be'.

@nimo insomma, tu daresti libertà di culto assoluta? io no, cercherei sul piano culturale di relativizzare ogni immaginario non scientificamente dimostrabile - e stiamo comunque parlando di ipotesi su un ipotetico "dopo l'Internazionale", un'Internazionale molto concreta.

Sign in to participate in the conversation
NEBBIA

Nebbia è libera, antifascista, antisessista e antimilitarista